This page was exported from Edoardo Nicolino - Consulente Finanziario [ http://www.capireperinvestire.it ]
Export date: Wed Aug 21 7:38:05 2019 / +0000 GMT

Ethiopian Airlines sarà la nuova Emirates?




Due miliardi di dollari di profitti nel 2016, una flotta di aerei tra le più giovani al mondo, crescita a doppia cifra nel numero dei passeggeri e la Cina come "sponsor". Leggendo questi dati mi sono subito immaginato che, entro pochi anni, Ethiopian Airlines potrebbe essere un nome ben noto a tutti i viaggiatori, come lo è oggi Emirates.

LA CINA INVESTE IN AEROPORTI ED INFRASTRUTTURE ETIOPI

Grafici crescita ethiopian airlines La compagnia di bandiera etiope, totalmente controllata dallo Stato, sta bruciando le tappe della crescita. Sfruttando la quasi nulla concorrenza delle altre compagnie africane, Ethiopian Airlines sta investendo molto per assumere una posizione di leadership nel mercato dei voli aerei da e per l'Africa, che presumibilmente rappresenteranno il bacino di utenza più importante al mondo nei prossimi decenni (si stimano 2,5 miliardi di passeggeri all'anno entro il 2050). E non è un caso, secondo me, che la Cina stia già cercando di inserirsi in questo business: da Pechino sono già partiti corposi bonifici per finanziare il rinnovamento dell'aeroporto di Addis Abeba (360 milioni $ di spesa prevista) e le relative infrastrutture, ed immagino che in cambio siano state chieste garanzie di poter partecipare alla divisione della ricca torta dei profitti futuri. Nel frattempo, Ethiopian Airlines ha già in orario voli per quattro città cinesi, e presto alle destinazioni si aggiungerà anche Shenzhen.

ETHIOPIAN AIRLINES, FORTE ESPANSIONE VERSO IL NORD AMERICA

Tra le destinazioni servite da Ethiopian Airlines ci sono anche le principali città degli Stati Uniti. La compagnia etiope beneficia tra l'altro delle restrizioni che l'amministrazione Trump ha imposto ai voli di alcune compagnie aeree arabe verso gli Usa, e raccoglie pertanto un bacino di utenza non solo dal continente africano ma anche dal Medio Oriente. Non solo: va considerato che nessun vettore americano serve l'Africa, se si escludono i voli Delta Air Lines verso il Sud Africa. Ethiopian è quindi in una situazione di mercato estremamente favorevole per i collegamenti con il Nord America. Il management della compagnia aerea punta molto su queste rotte, e sta investendo molto in pubblicità e marketing per migliorare l'immagine della Ethiopian Airlines e per attrarre il pubblico giovane, come dimostrano le recenti campagne promozionali gestite via social network come Facebook e Twitter.

Sono curioso di vedere se questo trend di crescita della compagnia di bandiera africana continuerà. Certamente, sebbene si tratti di una azienda governativa, Ethiopian Airlines è un esempio lampante di quante "perle nascoste" vi siano oggi nelle economie dei cosiddetti Mercati di Frontiera. Per i risparmiatori che investono con un orizzonte di lungo periodo è un trend da non trascurare, che potrebbe regalare davvero grandi soddisfazioni.

(Foto: sito Ethiopian Airlines)

 

 

 

 


Post date: 2018-03-15 15:59:13
Post date GMT: 2018-03-15 15:59:13
Post modified date: 2018-03-15 15:59:13
Post modified date GMT: 2018-03-15 15:59:13

Powered by [ Universal Post Manager ] plugin. MS Word saving format developed by gVectors Team www.gVectors.com