Nasce l’indice azionario sulla parità di genere uomo-donna 1


E’ noto a molti che, in finanza, vengono utilizzati gli indici per misurare l’andamento dei prezzi delle varie attività finanziarie. Ad esempio, sentiamo spesso parlare di FtseMib, Dow Jones o Nasdaq quando sui mass media si analizzano le performance delle borse mondiali. Un indice, in estrema sintesi, è una sorta di “contenitore” nel quale vengono virtualmente inserite diverse attività finanziarie (i “costituenti”), ciascuna con un proprio peso percentuale: in ogni momento è dunque possibile calcolare la performance dell’indice facendo la media ponderata delle performance dei suoi costituenti.

Esistono tantissimi indici sulle più svariate attività finanziarie (da quelle più comuni, come le azioni e le obbligazioni, a quelle meno conosciute, ad esempio i diversi tipi di bestiame).

SOLACTIVE LANCIA GLI INDICI AZIONARI SULLA PARITA’ DI GENERE

Di recente, la società tedesca Solactive ha creato tre nuovi indici azionari, che si propongono il nobile scopo di premiare le aziende nelle quali si pone particolare attenzione alla parità di genere tra i dipendenti ed i manager. Gli indici sono stati creati con la collaborazione di Equileap, un’organizzazione finalizzata a favorire lo sviluppo di un pari trattamento tra uomo e donna nei posti di lavoro.

Per la creazione degli indici, Solactive ha analizzato oltre 3000 società in tutto il mondo, valutandole in base ad un set di 19 aspetti rilevanti per la parità di genere: dal salario alle possibilità di carriera, dal rispetto delle condizioni di salute e sicurezza all’attenzione per le esigenze familiari, dalla presenza di quote rosa nelle posizioni apicali delle aziende all’equilibrio garantito ai dipendenti tra lavoro e vita privata. Sono state individuate così le 150 società più attente al tema dell’uguaglianza uomo-donna: le azioni di queste società verranno dunque inserite negli indici creati da Solactive (che si chiameranno “Solactive Equileap gender equality index”).

QUALI BENEFICI PER LE AZIENDE SELEZIONATE?

In che modo la scelta di Solactive può premiare le aziende più attente a questo argomento? In generale, Gli indici azionari vengono utilizzati per creare prodotti finanziari che ne replicano l’andamento (Etf, fondi, prodotti strutturati). Nel momento in cui questi prodotti vengono sottoscritti dagli investitori, il denaro viene utilizzato per comprare azioni delle società facenti parte dell’indice, che in questo modo vedranno crescere il loro valore di borsa e la loro capitalizzazione, acquisendo così una posizione di forza rispetto ai loro concorrenti. E’ evidente quindi il beneficio che si può ricavare facendo parte di un indice.

Rimane da valutare il grado di interesse che questo tipo di investimento riscuoterà presso gli investitori. Siamo pronti, come comunità di investitori, a riconoscere un merito alle società più attive nel favorire un percorso professionale equilibrato tra uomini e donne? Lo scopriremo nei prossimi mesi, quando verranno resi disponibili i primi strumenti che replicheranno l’andamento degli indici “Solactive Equileap gender equality”.

     

Se ti è piaciuto, condividi! Grazie.
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Nasce l’indice azionario sulla parità di genere uomo-donna

  • Maurizio Iudica

    Senz’altro l’iniziativa è lodevole. Fa riflettere che per incoraggiare la diffusione di un valore morale si debba ricorrere a degli incentivi di tipo materiale/economico. Meglio che niente.
    D’altra parte, la cosa bella è che l’indice è lo specchio di aziende che già da prima della creazione del medesimo stanno applicando la parità di genere e quindi non perché erano attratte da una motivazione economica: questo fa onore alle stesse aziende.
    Comunque a seguito della capacità di operare scelte illuminate come quelle sopra descritte, sono convinto che tali aziende ne avranno anche un beneficio economico o perlomeno di immagine.